immagine «Bonus di 2.000 euro a chi viene a vivere qui»: il paese dei balocchi esiste ed è in Italia
  • Martedì 9 Maggio 2017, 13:00

«Bonus di 2.000 euro a chi viene a vivere qui»: il paese dei balocchi esiste ed è in Italia

Un'offerta invitante a fronte di una richiesta motivata dall'amore per il proprio paesino che rischia lo spopolamento. È l'idea che è venuta la sindaco di Bormida, borgo in provincia di Savona che conta 394 abitanti: un bonus di 2000 euro per chi prende la residenza nel Comune ligure e affitti ribassati a cinquanta euro.
 


L'iniziativa del primo cittadino Daniele Galliano ha velocemente varcato i confini della sua valle, e la storia del paesino composto per il 96% da boschi è sbarcata anche sui quotidiani online stranieri, come il Daily Mail e il Guardian, ottenendo centinaia di commenti su Facebook da tutte le parti del mondo. 
 

L'iniziativa del sindaco non arriva come fulmine a ciel sereno, Galliano aveva preso provvedimenti per attirare persone nel suo Comune già nel 2013, quando aveva fissato il canone di locazione mensile per alcuni appartamenti a 50 euro. Un'idea talmente buona che verrà a breve replicata con tre bilocali, mentre - ha specificato il sindaco - il bonus dei 2000 euro è ancora da proporre alla giunta per approvazione.
 

Intanto la eco mediatica è stata talmente forte da far raggiungere l'obiettivo desiderato: attrarre persone a Bormida, tanto che il sindaco ha dovuto intimare uno "stop alle telefonate".
 

  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it