immagine In vendita l’attico che fu di Pavarotti a New York
  • di Valentina Venturi
  • Mercoledì 24 Febbraio 2016, 17:26

In vendita l’attico che fu di Pavarotti a New York

Nel 1969 Luciano Pavarotti conquistava New York, con la sua prima apparizione al Metropolitan con la "Tosca". Negli anni Ottanta il tenore acquistava uno splendido appartamento di 185 metri quadrati, con vista mozzafiato su NY e Central Park. Adesso l’abitazione è in vendita, per la seconda volta. In primis la cifra richiesta fissata era di 13,7 milioni di dollari; oggi ne "bastano" 10,5 milioni di dollari.
 


Si tratta di un attico al ventitreesimo piano con una posizione esclusiva e una vista sui lati nord, est e sud del Central Park e della Fifth Avenue. 185 metri quadrati su cui si estendono due camere da letto, due bagni, una cucina con sala da pranzo e uno spazioso salone. All’acquisto Pavarotti decise di mantenere intatto l’aspetto originario con soffitti alti oltre tre metri e pavimento in parquet in quercia a spina di pesce. La ristrutturazione riguardò solo la cucina e uno dei bagni. Nicoletta Mantovani decise di rimodernarli qualche anno fa dopo la morte del tenore avvenuta nel 2007.
 
Sembra che l’altezza degli ambienti fosse consona a Pavarotti per l’ottima acustica: amava esercitarsi al pianoforte prima degli spettacoli newyorchesi. Considerato fra le case di lusso più esclusive della città, l’appartamento newyorkese è all’interno di un edificio risalente al 1937. La proprietà si trova nell'Hampshire House, un condominio con gli interni firmati dalla designer Dorothy Draper e le cui spese condominiali mensili sono pari a circa 5mila dollari, quasi 4mila euro.

  • Approfondimenti
  • Annunci correlati

Appartamento, via Dora 4-6

1.350.000 €
100.000
Vendita Appartamento a Roma (RM)
210 m2 6 locali 2 bagni Complesso architettonico Coppedè, a due passi dal centro storico, in uno dei quartieri più caratteristici della città, un angolo di Roma dalle fattezze inaspettate e bizzarre, u...

IlMessaggeroCasa.it