immagine Eminem vende la sua villa di Detroit alla metà di quanto la pagò nel 2003
  • di Giacomo Perra
  • Venerdì 24 Novembre 2017, 09:15

Eminem vende la sua villa di Detroit alla metà di quanto la pagò nel 2003

Sarà pure il re dei rapper ma Eminem non è il migliore dei commercianti. Dopo vari tentativi non andati a buon fine, il celebre musicista statunitense ha infatti ceduto la sua mastodontica e meravigliosa villa di Detroit per soli 1,9 milioni di dollari, meno della metà della cifra (4,75 milioni) sborsata nel 2003 per accaparrarsela. In pratica, l’affare, se così si può chiamare, è costato all’interprete di Lose Youself la perdita di 2,85 milioni, una minusvalenza che non rende giustizia alla bellezza e al lusso di cui dispone l’immobile.
 

 

Come descritto nell’annuncio di vendita, d’altronde, l’ormai ex dimora di Eminem è una “spettacolare proprietà” composta da ben quattro abitazioni: una main house comprensiva di cinque splendide camere da letto, di otto bagni e di una fornitissima spa, due case per gli ospiti e un edificio per il custode.

Completano la residenza, all’interno di un ampio terreno di sei acri, una favolosa piscina, un campo da tennis, un campo da baseball e ben tre garage.
 

  • Approfondimenti
  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it