immagine Fine anno a Londra per visitare il nuovissimo Museo di design più grande del mondo
  • di Luisa Mosello
  • Giovedì 29 Dicembre 2016, 17:18

Fine anno a Londra per visitare il nuovissimo Museo di design più grande del mondo

Un indirizzo da segnare per chi vuole salutare il nuovo anno a Londra mettendo piede in un luogo già diventato cult: The Design Museum approdato  dalle rive del Tamigi all'ex Commonwealth Institute, attraverso un trasloco lungo dieci anni. La nuova sede di High Street Kensington nel cuore di Londra è tre volte più grande della precedente. Ci son voluti 83 milioni di sterline (circa 96 milioni di euro) per realizzare quella che sembrava un'impresa titanica e che in effetto tale è stata: l'attuale struttura è infatti la più grande e completa del mondo. Insomma è "la cattedrale del design e dell’architettura“ come l'ha definita Sir Terence Conran che fondò questa istituzione nel 1898. Che ora si propone allo sguardo di tutti gli appasssionati di oggetti, idee e storie concretizzate su 10 mila metri quadrati.  

Un progetto ambizioso firmato dall' architetto John Pawson che ha puntato a ripettare e insieme rinnovare l’edificio icona del Modernismo britannico spiegando: «Il mio istinto immediato è stato di non lottare con quello che c’era già».
Lasciando quella che era stata la sua casa per 27 anni ovvero l’ex deposito di banane affacciato sul Tamigi (che ora ospiterà l’archivio di Zaha Hadid) il Museo è apprdato in questo spazio in cui per la prima volta la collezione all'ultimo piano verrà aperta gratuitamente al pubblico. Che potrà ammirare capolavori della creatività vissuta a 360 gradi: dalla macchina da scrivere Valentine di Ettore Sottsass e Perry King al walkman Sony TPS L2 Walkman di Nobutoshi Kihara e tanti altri pezzi della storia del design, mille in tutto.  Una decina potranno essere adottati dai visitatori nella campagna "Adopt an object". Per saperne di più: designmuseum.org. 

  • Approfondimenti
  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it