immagine Venezia, lo storico caffè dice no all'affitto
  • di Lorenzo Mayer
  • Lunedì 27 Novembre 2017, 09:35

Venezia, lo storico caffè dice no all'affitto "folle" a piazza San Marco: «50mila euro al mese»

VENEZIA - La data fatidica scatterà fra pochi giorni. Da venerdì primo dicembre lo storico Caffè Totobar di piazza San Marco ridurrà i propri spazi e riconsegnerà le chiavi di una parte dell'edificio dove è insediato, agli eredi di Antonio Fulgenzi. La decisione della società Mobiliare Veneta, che fa capo all'imprenditore Lino Cazzavillan, è arrivata, alla scadenza dell'attuale contratto di locazione prevista per giovedì, vista la richiesta considerata a dir poco esorbitante per il rinnovo: 50 mila euro di affitto al mese.

IL CARO AFFITTI
Un canone più che raddoppiato rispetto alla cifra di oggi, che ha convinto la società della famiglia Cazzavillan a non esercitare il diritto al rinnovo. «Era una cifra già alta, ed eccessiva, quella attuale spiega l'imprenditore Lino Cazzavillan ma, dodici anni fa, avevo rinnovato il contratto esclusivamente per una questione affettiva, la mia famiglia è lì da 67 anni. Quest'ultima pretesa è improponibile, meglio rinunciare e stare in spazi più stretti. Continueremo a fare quanto facevamo prima, solo in ambienti più ridotti. Per noi cambierà poco»...

 
 

  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it